Questa sezione del sito è riservata ai soli soci della Società Italiana Pastore della Lessinia e del Lagorai, in regola con le quote associative per l’anno in corso (il rinnovo deve essere effettuato entro il 31/01).

Accedendo all’area riservata, ciascun socio può creare una pagina in cui pubblicare tutte le informazioni su di sé che ritiene utile fornire al pubblico, assumendosi la piena responsabilità sull’uso che di esse potrà essere fatto.

In particolare, è possibile pubblicare un articolo per ciascuno dei propri cani, o per le eventuali cucciolate che dovessero nascere.

Tutti gli articoli devono essere veritieri e dovranno essere approvati dagli amministratori del sito (designati dal Consiglio Direttivo della SIPaLL).

Vale la pena sottolineare che, ove tale informazione non sia stata indicata dall’autore, gli amministratori della pagina indicheranno in modo chiaramente visibile se il cane è un Pastore della Lessinia e del Lagorai ufficialmente riconosciuto dall’ENCI (quindi in possesso di un pedigree da capostipite nel Registro Supplementare Aperto del Libro Genealogico) oppure no; lo stesso varrà per i genitori delle eventuali cucciolate.

E’ requisito indispensabile indicare il numero di microchip di ogni cane.

Le cucciolate saranno mantenute online sino al compimento del 120° giorno di vita dei cuccioli, dopo di che saranno rimosse dagli amministratori; sarà eventualmente cura degli adottanti iscriversi all’associazione e registrare i cani che saranno diventati di loro proprietà.

E’ cura di ciascun socio mettere in evidenza le qualità distintive della selezione effettuata (es. grado di consanguineità dei genitori, attitudini al lavoro sul bestiame, eventuali esami effettuati sui riproduttori come le lastre per la displasia o i test su patologie ereditarie, esami effettuati in corso di gravidanza come le ecografie, tipo di alimentazione della fattrice, metodo di socializzazione dei cuccioli con umani e animali, monitoraggio dello stato di salute dei cuccioli, profilassi antiparassitarie, ecc.) che dovranno essere riscontrabili in termini oggettivi.

Non saranno pubblicate cucciolate nelle quali sia il padre che la madre hanno il mantello di colore merle (almeno uno dei due deve essere di colore solido, ovvero nero oppure marrone integrale).

L’ordine di pubblicazione sul sito darà la precedenza agli articoli che riguardano Pastori della Lessinia e del Lagorai ufficialmente riconosciuti dall’ENCI (quindi in possesso di un pedigree da capostipite nel Registro Supplementare Aperto del Libro Genealogico) e tra di essi quelli predisposti con data antecedente.